Google Adwords versus SEO. Cosa scegliere

PPC (pay per click) e SEO (search engine optimization) sono i due grandi canali che dominano oggi il search marketing. Entrambi i canali hanno i loro vantaggi e svantaggi, i quali devono essere attentamente considerati prima di spendere risorse e tempo per svilupparli.

I vantaggi di Google AdWords: la semplicità. Cosa significa?

La SEO spesso coinvolge siti web con enormi intervent di progettazione, sviluppo e ottimizzazione. Questi cambiamenti inevitabilmente impattano sul sito stesso (spesso si trascurano infatti altri fattori), mentre con il Pay per click, non è necessario fare il layout del siti web, anche se sarebbe opportuno creare delle landing page ad hoc, al fine di utilizzare al meglio questo canale.

Posizione: vuoi stare al 1 posto della SERP? Quando si tratta di posizionamento SEO puoi essere bravo (o fortunato) e stare al primo posto per un po’, ma la fluttuazione sarà sicuramente altissima. Il posizionamento per parole chiave molto competitive può essere praticamente impossibile per i siti nati da poco… ecco quindi la magia di Google Adwords

Adwords è Immediato:  Il traffico di una campagna SEO può impiegare qualche settimana prima di arrivare in maniera significativa, con Adwords invece basta attendere pochi minuti una volta alla campagna è stata lanciata.

Paghi le performance: la cosa veramente straordinaria di Google Adwords, rispetto alla SEO, è che si paga Google solo quando si riceve traffico, ma se non si ricevono visitatori, non si paga nulla..

La SEO, al contrario, richiede un grande investimento (perché i SEO bravi sono cari) senza garanzie di rendimento della campagna. C’è poi tutta la questione della scelta del fornitore, che nel caso di un SEO è fondamentale azzeccare (con Google si va sul sicuro).

Pagina di destinazione: Con Google Adwords è possibile creare landing page dedicate alla vostra campagna, per massimizzare le conversioni. Potete quindi disegnare pagine con poco contenuto e molte immagini, con un semplice video…e così via.
Nelle attività di SEO, invece SEO, il visitatore può vedere e raggiungere qualsiasi pagina del vostro sito, a partire dal motore di ricerca.

Targeting più preciso: Grazie a Google Adwords, potete selezionare gli annunci in base alla posizione delle persone che compiono la ricerca. Ad esempio potete mostrare pagine diverse a seconda che un utente vi stia cercando da Roma o da Milano. Questo vi aiuta a eseguire campagne estremamente focalizzate.

Controllo del budget: Mentre una campagna SEO, se fatta bene, si rivela essere piuttosto cara e dispendiosa, una campagna su Google Adwords può costare anche 150 euro al mese e dare già dei buoni risultati. La SEO infatti difficilmente può essere stoppata e interrotta, le campagne su Adwords invece possono essere interrotte in qualsiasi momento se non stanno dando i risultati sperati, senza alcun effetto collaterale.

 

I vantaggi della SEO a causa delle caratteristiche e dela flessibilità di PPC, i risultati delle campagne PPC non sempre sono performanti come quelli delle campagne SEO.

Senza scendere troppo nei tecnicismi, il numero di utenti che entrano nel nostro sito e lo navigano, è molto più alto rispetto a quelli che se vanno subito dal sito, se questi utenti provengono dalla SEO. Questo traffico viene infatti definito come più “engaged”, dato che la frequenza di rimbalzo è statisticamente sempre più bassa.

La SEO inoltre ha un costo per click nullo, anche se questo non significa che la SEO è gratuita. 

Se siete curiosi di monitorare l’andamento del vostro sito web e volete massimizzare l’efficacia delle vostre campagne, approfittate subito di una consulenza gratuita di 15 minuti. Scrivete subito a info@giorgiognoli.it e in meno di 48 ore verrete ricontattati.

Tags

Vuoi ricevere in anteprima TUTTi i miei segreti?

Clicca qui

top
Ricevi gratis il mio corso di web marketing

Inserisci la tua email e ricevi subito il mio corso GRATIS!

Voglio l'ebook!